Industria

MIPAAF - PARCO AGRISOLARE


Dettaglio del bando


  • Italia
  • Attivo dal: 27/09/2022
  • Scadenza: 27/10/2022
  • PMI e Micro Imprese
  • Fondo perduto
  • Industria

Soggetti beneficiari

  • imprenditori agricoli, in forma individuale o societaria;
  • Imprese agroindustriali;
  • cooperative agricole o loro consorzi (indipendentemente dai propri associati).

I soggetti beneficiari devono essere costituiti e iscritti come attivi nel Registro delle Imprese.

 

Attività realizzabili e spese ammissibili

Il bando sostiene l’acquisto e l’installazione di impianti fotovoltaici.

Unitamente, possono essere svolti i seguenti interventi:

  • rimozione e smaltimento dell’amianto dai tetti;
  • realizzazione dell’isolamento termico dei tetti;
  • realizzazione di un sistema di aerazione connesso alla sostituzione del tetto (intercapedine d’aria).

Gli interventi:

  • dovranno essere realizzati sui tetti di fabbricati strumentali all’attività agricola, zootecnica e agroindustriale, compresa l’attività agrituristica.
  • gli impianti fotovoltaici dovranno avere una potenza compresa tra i 6 e i 500 kWp.
  • Per le aziende agricole di produzione primaria, gli impianti fotovoltaici sono ammissibili agli aiuti unicamente se l’obiettivo è quello di soddisfare il fabbisogno energetico dell’azienda e se la loro capacità produttiva non supera il consumo medio annuo di energia elettrica dell’azienda agricola, compreso quello familiare.

Tra le spese ammissibili sono ricomprese anche quelle di progettazione, asseverazioni e altre spese professionali. Tutte le spese sono ammissibili a partire dal giorno di presentazione della domanda.

 

Forma dell’agevolazione

L’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale variabile:

  • Aziende agricole attive nella produzione primaria: 50% delle spese per le Regioni meno sviluppate (Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna) e 40% delle spese per le Altre Regioni;
  • Imprese attive nel settore della trasformazione di prodotti agricoli: 50% delle spese per le regioni meno sviluppate (Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna) e 40% delle spese per le Altre Regioni;
  • Imprese di trasformazione di prodotti agricoli in non agricoli e le altre imprese: 30% delle spese ammissibili.

Sono ammessi interventi fino a un limite di 1.500 €/Kwp per l’installazione dei pannelli fotovoltaici, anche in considerazione delle dimensioni complessive dell’impianto e fino a ulteriori mille euro/Kwh ove siano installati anche sistemi di accumulo.

Tuttavia, il contributo complessivo corrisposto per i sistemi di accumulo non può eccedere € 50.000,00.

In caso di installazione di colonnine di ricarica elettrica per la mobilità sostenibile e per le macchine agricole, potrà essere riconosciuta, in aggiunta ai suddetti massimali, una spesa fino ad un limite massimo ammissibile pari a 1.000 €/Kw.

La spesa massima ammissibile per singolo progetto è pari a € 750.000,00, nel massimo di 1 milione di euro per singolo soggetto beneficiario.

L’intensità di aiuto può essere aumentata del:

  • 20 % per le piccole imprese;
  • 10 % per le medie imprese;
  • 15 % per investimenti effettuati nelle zone assistite indicate dal Decreto.

 

Presentazione della domanda

È possibile presentare la domanda di agevolazione dal 27/09/2022 e fino al 27/10/2022, previo esaurimento delle risorse disponibili.

Altri bandi in Italia


In Corso


REGIONE PUGLIA- FONDO GARANZIE MUTALISTICHE

25.03.2024

FINALITA' E OBIETTIVI Il bando intende: promuovere lo sviluppo delle PMI, anc...

INVITALIA - Bonus Export Digitale Plus

12.04.2024

FINALITA’ ED OBIETTIVI Il bando intende promuovere e sviluppare l’attivit&a...

MIMIT- SCOPERTA IMPRENDITORIALE

31.12.2024

SOGGETTI BENEFICIARI Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese: di qualsi...

AGENZIA DELLE ENTRATE – BONUS PUBBLICITA’ 2024

31.03.2024

SOGGETTI BENEFICIARI Possono partecipare le imprese; i lavoratori autonomi; g...

MIMIT – INVESTIMENTI SOSTENIBILI 4.0

16.10.2024

Nel mondo in costante evoluzione degli affari, le imprese italiane devono rimanere a...

SIMEST – TEMPORARY MANAGER: GUIDA ALL'INTERNALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ITALIANE

31.12.2024

Introduzione Le aziende italiane che desiderano espandere la propria presenza sui merca...

SIMEST – TRANSIZIONE DIGITALE O ECOLOGICA

31.12.2024

Introduzione SIMEST offre un'importante agevolazione per sostenere le piccole e med...

SIMEST – CERTIFICAZIONI E CONSULENZE: ESPANSIONE INTERNAZIONALE

31.12.2024

Introduzione Le aziende italiane che desiderano espandere la propria presenza sui merca...

SIMEST – INSERIMENTO NEI MERCATI ESTERNI

31.12.2024

Introduzione SIMEST offre sostegno finanziario alle imprese italiane per favorire l'...

SIMEST – FIERE ED EVENTI: PARTECIPAZIONE INTERNAZIONALE

31.12.2024

Introduzione SIMEST offre importanti agevolazioni alle aziende italiane per partecipare...

SIMEST – E-COMMERCE: COMMERCIO ELETTRONICO NEI MERCATI ESTERI

31.12.2024

Introduzione SIMEST offre agevolazioni alle piccole e medie imprese italiane per l'...

INVITALIA - FONDO PER IL SOSTEGNO DELLE ECCELLENZE DELLA GASTRONOMIA ITALIANA

30.04.2024

FINALITA’ ED OBIETTIVI Il bando intende promuovere e sostenere le imprese di ecce...

BANDO NUOVA SABATINI - INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI, 4.0 E GREEN

31.12.2024

Soggetti beneficiari Micro, Piccole e Medie Imprese che rispettano i seguenti requ...

ISI INAIL 2023- INCENTIVI PER LE IMPRESE CHE INVESTONO IN SICUREZZA

30.05.2024

Il bando ISI INAIL 2023 ha i seguenti obiettivi: Incentivare le imprese a reali...

INVITALIA – ON- OLTRE NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

31.12.2024

SOGGETTI BENEFICIARI Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese: costituit...

INVITALIA - BANDO RESTO AL SUD

31.12.2024

Soggetti Beneficiari   Possono beneficiare del contributo i soggetti che, alla ...

BANDO SMART&START ITALIA

31.12.2024

Soggetti Beneficiari   Possono presentare domanda le start-up innovative che, a...