Industria

Contributo del 40% per lo smart working- Regione Piemonte


Dettaglio del bando


  • Piemonte
  • Scadenza: 31/12/2021
  • MPMI
  • Fondo perduto
  • Industria

Soggetti Benefeciari

Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) aventi una sede operativa in Piemonte rientranti in uno dei settori ammissibili ai sensi del Regolamento de minimis.

Interventi ammessi

 

  • investimenti per l’acquisto di hardware e software e/o personalizzazione di applicazioni e integrazione con altri sistemi informativi aziendali, attivazione o adeguamento di impianti tecnici e dei locali necessari per l'esercizio dell'attività in smart working;
  • costi esterni di formazione professionale e manageriale per i dipendenti, gli amministratori e soci; i corsi devono essere strettamente funzionali all’esercizio dell’attività in smart working e devono essere forniti da operatori accreditati per l’erogazione di attività di formazione professionale dalla Direzione regionale competente.

Spese Ammesse

  • spese per acquisto di notebook, tablet e altri device purché finalizzati al lavoro a distanza;
  • spese per l’acquisto di tecnologie e servizi; spese per acquisto e installazione VPN, VoiP, sistemi di Backup / ripristino dei dati Sicurezza di rete;
  • spese per software per servizi all’utenza (es. siti web, app, integrazioni con provider, servizi di pagamento, piattaforme di e-commerce e sistemi di delivery, ecc.), spese per acquisto di strumentazione e servizi per la connettività (es. smartphone, modem e router Wi-Fi, switch, antenne, etc.)
  • spese per acquisto di servizi di formazione professionale e manageriale. 

Agevolazione

Contributo a fondo perduto pari al 40% delle spese ammesse.

L’importo del contributo pubblico non potrà comunque essere superiore a 40.000 euro

Scadenza

Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 9.00 del giorno 24.05.2021 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

© 2021 Incentivalab Srl - P.IVA 08500990729
|

Media Partner: Aulab Srl