Tutte

UNIONCAMERE EMILIA ROMAGNA - BANDO DIGITAL EXPORT - ANNO 2023


Dettaglio del bando


  • Emilia Romagna
  • Attivo dal: 09/10/2023
  • Scadenza: 27/10/2023
  • Micro, piccole e medie imprese
  • Fondo perduto
  • Tutte

Soggetti beneficiari

Micro, piccole e medie imprese manifatturiere esportatrici e non esportatrici, aventi sede legale e/o sede operativa attiva in Emilia-Romagna entro il 31.12.2020 senza vincolo di fatturato.Devono appartenere al settore di attività economica sezione C attività manifatturiere divisioni dalla 10 alle 33.

Sono escluse:

  • le imprese beneficiarie di contributi a valere sul Bando “Digital Export – Anni 2021 e 2022” che hanno rinunciato al contributo senza darne comunicazione nelle modalità e tempistiche definite;
  • le società strumentali, controllate direttamente o indirettamente da Pubbliche Amministrazioni o altri soggetti pubblici.

 

Attività realizzabili

Sono ammissibili a finanziamento i progetti finalizzati alla realizzazione di percorsi di internazionalizzazione e di promo-commercializzazione presentati da singole imprese, volti a rafforzare la loro presenza all’estero e/o a sviluppare canali e strumenti di promozione all’estero. I progetti devono essere rivolti ad un massimo di 2 Paesi esteri.

In particolare, i progetti dovranno riguardare:

  1. lo sviluppo delle competenze interne attraverso l’utilizzo in impresa di T.E.M. Temporary Export Manager e D.E.M. Digital Export Manager, in affiancamento al personale aziendale.
  2. la realizzazione di incontri B2B e B2C in presenza o virtuali a distanza, in Italia o all’estero, con operatori dei Paesi target individuati nel progetto;
  3. la partecipazione a fiere e convegni specialistici a carattere internazionale
  4. la realizzazione di attività di marketing digitale
  5. l’avvio e lo sviluppo della gestione di business on line
  6. la traduzione dei contenuti del sito web aziendale nella lingua estera del/i Paese/i target
  7. il potenziamento dei materiali promozionali e di marketing nella lingua estera del/i Paese/i target di progetto.

I progetti devono riguardare almeno 2 ambiti di attività e dovranno essere avviati dopo l’atto di concessione del contributo e dovranno concludersi entro la data del 31.12.2024.

 

Spese ammissibili

a) Servizi di consulenza relativi a uno o più ambiti di attività a sostegno del commercio internazionale tra quelli previsti.

b) Relativamente agli incontri B2B/B2C fisici o virtuali:

  • viaggio;
  • soggiorno in hotel massimo 4 stelle;
  • spese per servizi e consulenze esterne per l’organizzazione di incontri d’affari e ricerca partner.

c) Partecipazione in presenza a fiere e convegni specialistici a carattere internazionale in qualità di espositori:

  • affitto spazi e sale, allestimento (incluse le spese di progettazione degli stand), trasporto merci in esposizione (spese di spedizione del campionario) e assicurazione delle stesse, ingaggio di hostess/interpreti.

d) Attività di consulenza di marketing digitale:

  • posizionamento sui motori di ricerca e sulle piattaforme social, digital advertising (incluse sponsorizzazioni durante un evento), SEO (Search Engine Optimization), SEM (Search Engine Marketing), DEM (Direct E-mail Marketing).

e) Attività di business on line:

  • avvio e sviluppo della gestione di business on line attraverso l’utilizzo e il corretto posizionamento su piattaforme virtuali;
  • quote di adesione a vetrine e piattaforme digitali, posizionamento su piattaforme, marketplace, sistemi di smart payment internazionali,
  • realizzazione di landing page.

f) Sito web aziendale:

  • traduzione dei contenuti del sito nelle lingue estere dei Paesi target.

g) Materiale promozionale:

  • progettazione, predisposizione, revisione e traduzione dei cataloghi/brochure/presentazioni aziendali nellae linguae estere dei Paesei target.

I documenti di spesa per essere considerati ammissibili dovranno essere emessi dopo la data di ricevimento della comunicazione di avvenuta concessione del contributo trasmessa da Unioncamere Emilia-Romagna alle imprese beneficiari.

 

Forma dell’agevolazione

Le agevolazioni saranno erogate sotto forma di contributi a fondo perduto, nella misura massima del 50% della spesa ammessa.

Il contributo unitario massimo è pari a euro 10.000,00 e quello minimo pari a euro 10.000,00, a fronte di spese complessive ammissibili pari a euro 20.000,00.

 

Presentazione della domanda

Non è più possibile presentare domanda a causa della chiusura dello sportello.

Altri bandi in Emilia Romagna


In Scadenza


Nessun bando in scadenza trovato

13.04.2024

Qui troverai la lista dei bandi regionali in scadenza