Industria

L’IMPRESA MADE IN ROMA 3


Dettaglio del bando


  • Lazio
  • Scadenza: 11/10/2021
  • Micro e piccole imprese
  • Fondo perduto
  • Industria

Soggetti Beneficiari

 

Possono presentare domanda le micro e piccole imprese, nuove o esistenti:

  • per la fornitura di servizi e la produzione di beni
  • che presentino progetti orientati a favorire ricerca, sviluppo tecnologico, innovazione, prevenzione e gestione del rischio ambientale, artigianato digitale, manifattura sostenibile;
  • che presentano servizi finalizzati ad attività sociali per la crescita dell’occupazione, dell’integrazione e della cultura;
  • la cui compagine sociale sia composta prevalentemente da soggetti rientranti nella categoria dei “lavoratori molto svantaggiati”.

Inoltre, le società già costituite dovranno:

  • essere in regola con tutti i pagamenti, di qualsiasi natura, dovuti all’Amministrazione comunale;
  • non trovarsi in uno stato previsto dalla recente disciplina delle procedure concorsuali o in liquidazione volontaria;
  •  rispettare i contratti collettivi nazionali di lavoro di settore, gli accordi sindacali integrativi, gli obblighi assicurativi e previdenziali vigenti, le norme sulla sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

 

Forma dell’agevolazione 

Potranno essere finanziati progetti di investimento di importo minimo pari a € 10.000,00 fino ad un massimo pari a € 40.000,00, su cui verrà calcolato un contributo a fondo perduto del 50% sul piano investimenti del progetto presentato e approvato dall’apposita Commissione Valutatrice.

L’agevolazione prevede due misure:

  • Misura 1): nuove imprese
  • Misura 2): imprese già esistenti

 

Attività finanziabili e Spese Ammissibili

 

I progetti imprenditoriali possono riguardare qualunque settore, tranne i casi di seguito riportati:

  • Siderurgia;
  • costruzioni automobilistiche;
  • costruzioni navali;
  • fibre sintetiche;
  • pesca;
  • trasporto;

I progetti imprenditoriali dovranno essere realizzati nell’ambito delle aree agevolabili del territorio comunale di Roma.

Più in particolare, le tipologie di investimenti ammissibili sono le seguenti:

  • Studi di fattibilità, progettazione esecutiva, direzione lavori, servizi di consulenza e assistenza finalizzati alla redazione del business plan, complessivamente nel limite del 5% del totale del programma di investimenti;
  • Acquisto brevetti, registrazione del marchio aziendale, realizzazione sito WEB, realizzazione di sistemi qualità e/o ambientali, certificazioni qualità e/o ambientali, ricerca e sviluppo;
  • Acquisto di impianti specifici, macchinari e attrezzature;
  • Sistemi informativi integrati per l’automazione, impianti automatizzati o robotizzati, acquisto di software strettamente necessari e finalizzati alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa;
  • Investimenti atti a consentire che l’impresa operi nel rispetto di tutte le norme di sicurezza dei luoghi di lavoro, dell’ambiente e del consumatore e, tra questi, investimenti specifici volti allo smaltimento/riciclaggio dei rifiuti e alla riduzione dei consumi energetici e/o idrici.

 

Scadenza

 

Le domande possono essere presentate fino all’11/10/2021 o prima in caso di esaurimento anticipato dei fondi.                                                                                                                                                                        

Altri bandi in Lazio


In Scadenza


Nessun bando in scadenza trovato

21.01.2022

Qui troverai la lista dei bandi regionali in scadenza

© 2021 Incentivalab Srl - P.IVA 08500990729
|

Media Partner: Aulab Srl