Industria

REGIONE TOSCANA – Bando Internazionalizzazione 2021


Dettaglio del bando


  • Toscana
  • Scadenza: 02/12/2021
  • MPMI
  • Fondo perduto
  • Industria

Soggetti Beneficiari

 

Possono presentare domanda le MPMI, in forma singola o associata, e i liberi professionisti che, alla data di presentazione della domanda, posseggano i seguenti requisiti:

  • abbiano sede legale e/o unità locali nel territorio della regione Toscana;
  • siano attive ed in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese;
  • siano in una posizione di regolarità contributiva;
  • possedere la capacità economico-finanziaria in relazione al progetto da realizzare. Nel caso di ricorso a coperture finanziarie da parte di terzi, possedere la “finanziabilità” dello stesso, accompagnata da adeguata documentazione;
  • non essere impresa in “difficoltà” al momento della pubblicazione dell’avviso;
  • non risultare associato o collegato con altra impresa richiedente l’agevolazione all’interno dell’aggregazione;

 

Per i liberi professionisti, è necessario essere regolarmente iscritti al relativo albo/elenco/ordine professionale, ove obbligatorio per legge, e - in ogni caso - essere in possesso di partita IVA rilasciata da parte dell’Agenzia delle Entrate per lo svolgimento dell’attività.

 

Per le imprese prive di sede o unità locale in Toscana al momento della presentazione della domanda e/o per i liberi professionisti non ancora operanti a tale data in una sede ubicata nel territorio regionale, detto requisito deve sussistere al più tardi al momento dell'avvio a realizzazione del progetto, come rilevabile dal Registro delle Imprese o da idonea documentazione in sede di controllo di primo livello della richiesta di erogazione a titolo di anticipo o saldo.

 

Forma dell’agevolazione e Attività ammissibili

Il contributo è concesso sotto forma contributo a fondo perduto, così definito:

Attività ammissibili

Intensità d’aiuto e massimali di spesa

 

Microimpresa

Piccola impresa

Media impresa

Partecipazione a fiere e saloni di rilevanza internazionale

50%

30.000 €

50%

40.000 €

40%

40.000 €

Promozioni mediante utilizzo di uffici o sale espositive all’estero

50%

80.000 €

50%

100.000 €

40%

120.000€

Servizi promozionali

50%

20.000 €

50%

30.000 €

30%

40.000 €

Supporto specialistico all’internazionalizzazione

50%

20.000€

40%

30.000 €

30%

40.000 €

Supporto all’innovazione commerciale per la fattibilità di presidio su nuovi mercati

50%

20.000€

40%

30.000€

30%

40.000€

 

Spese ammissibili

 

Sono ammissibili le seguenti tipologie di spese, relative agli interventi ammissibili:

  • Spese per la partecipazione a fiere e saloni internazionali:
    • Spese per la realizzazione della fiera (anche se svolta in modalità telematica a causa dell’emergenza Covid-19);
  • Spese per la promozione di prodotti e servizi su mercati internazionali mediante utilizzo di uffici o sale espositive all’estero;
  • Spese per i servizi promozionali:
    • realizzazione di vetrine digitali in lingua estera;
    • realizzazione di eventi promozionali virtuali verso i Paesi obiettivo del progetto;
    • la realizzazione di “virtual matchmaking”, ovvero lo sviluppo di incontri d’affari e B2B virtuali tra impresa/e ed operatori internazionali, anche funzionali ad eventuali attività di incoming/outgoing future;
    • attività di interpretariato connessa alle iniziative promozionali virtuali ammesse;
    • Spese assicurative e di trasporto di materiale campionario connesso alle iniziative promozionali virtuali ammesse;
  • Spese per il supporto specialistico all’internazionalizzazione:
    • digital export manager;
    • marketing manager e social media manager per attività di mediazione e coordinamento della comunicazione sul web correlata alle iniziative promozionali virtuali ammesse;
    • registrazione di APP e/o applicativi a livello internazionale connesse alle iniziative promozionali virtuali ammesse. Con massimale di spesa ammissibile pari ad € 4.000,00;
    • oneri di commissione di garanzia fideiussoria;
    • rilascio delle attestazioni di Revisori;
    • coordinamento e gestione del programma di internazionalizzazione tra le imprese del
    • RTI o della “Rete-contratto.
  • Spese per il supporto all'innovazione commerciale per la fattibilità di presidio su nuovi mercati.

 

Scadenza

 

Le domande potranno essere presentate dal 17/11/2021 fino al 2/12/2021 o prima in caso di esaurimento delle risorse disponibili.

Altri bandi in Toscana


© 2021 Incentivalab Srl - P.IVA 08500990729
|

Media Partner: Aulab Srl