Tutte

MISE - CREDITO D'IMPOSTA FORMAZIONE 4.0


Pubblicato il 14.07.2022

Sono disponibili dei nuovi aggiornamenti a seguito del Provvedimento ministeriale. In particolare sono ridefinite le aliquote del credito d'imposta, come segue:

  • dal 50% al 70% delle spese ammissibili nel limite massimo annuale di 300 mila euro per le piccole imprese, a condizione che le attività formative siano erogate dai soggetti individuati con decreto del MISE di prossima emanazione e che i risultati relativi all'acquisizione o al consolidamento delle suddette competenze siano certificati secondo le modalità stabilite con il medesimo decreto ministeriale;
     
  • dal 40% al 50% delle spese ammissibili nel limite massimo annuale di 250 mila euro per le medie imprese, a condizione che le attività formative siano erogate dai soggetti individuati con decreto del MISE di prossima emanazione e che i risultati relativi all'acquisizione o al consolidamento delle suddette competenze siano certificati secondo le modalità stabilite con il medesimo decreto ministeriale;
     
  • 30% delle spese ammissibili per le grandi imprese nel limite massimo annuale di 250 mila euro.

Per i progetti di formazione avviati successivamente alla data di entrata in vigore del DL 17 maggio 2022, n. 50, che non soddisfino le condizioni previste, le misure del credito d'imposta sono rispettivamente diminuite al 40% e al 35%.

Nel caso in cui i destinatari della formazione ammissibile rientrino nelle categorie dei lavoratori dipendenti svantaggiati o molto svantaggiati, la misura del credito d’imposta è aumentata per tutte le imprese al 60% delle spese ammissibili.


© 2021 Incentivalab Srl - P.IVA 08500990729
|

Realizzato da: Aulab Srl