Industria

CREDITO D’IMPOSTA – COMPETENZE MANAGERIALI


Pubblicato il 15.10.2021

Così come modificato dall’art. 60-bis della legge di conversione del decreto Sostegni bis, è stato previsto un credito d’imposta per le imprese che promuovere competenze manageriali.

 

Tale misura ha lo scopo di promuovere l'inserimento di giovani neo-laureati nel sistema produttivo, alle imprese che sostengono finanziariamente, tramite donazioni effettuate nell'esercizio 2021 o 2022 nella forma di borse di studio, iniziative formative finalizzate allo sviluppo e all'acquisizione di competenze manageriali, promosse da università pubbliche e private, da istituti di formazione avanzata o da scuole di formazione manageriale pubbliche e private.

 

Il contributo sotto forma di credito d’imposta, viene calcolato su un importo massimo delle donazioni effettuate pari ad € 100.000, ed è così definito:

  • fino al 100% per le piccole e microimprese
  • fino al 90% per le medie imprese
  • fino all'80% per le grandi imprese

 

Per accedere al credito d’imposta, è necessario che:

  • le iniziative formative realizzate attraverso università pubbliche e private garantiscano almeno 60 crediti formativi universitari (o 60 European credit transfer system) o un volume di lavoro di apprendimento pari a 1.500 ore;
  • nei casi in cui i percorsi formativi siano erogati da istituti di formazione avanzata o da scuole di formazione manageriale pubbliche o private, tali soggetti devono essere in possesso degli accreditamenti ASFOR, EQUIS o AACSB ed i corsi devono avere una durata complessiva minima di 1.000 ore, di cui almeno 700 di formazione in aula, e comunque almeno il 30% di stage con riferimento alla durata complessiva prevista per i percorsi formativi.

 

Tale misura sarà disponibile a partire dalla pubblicazione del decreto attuativo, in uscita nei prossimi mesi.

 

Per ulteriori informazioni, clicca qui


© 2021 Incentivalab Srl - P.IVA 08500990729
|

Media Partner: Aulab Srl