PROV. AUTONOMA DI TRENTO - Sostegno allo sviluppo dei prodotti agricoli


Dettaglio del bando


  • Provincia autonoma di Bolzano
  • Scadenza: 15/04/2022
  • Imprese agricole
  • Tasso agevolato

Soggetti Beneficiari

 

Possono beneficiare dell'aiuto le imprese singole o associate, che svolgono attività di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli che, al momento della presentazione della domanda, devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • l'iscrizione nell’apposita sezione del registro delle imprese presso la C.C.I.A.A. della provincia di Trento;
  • nel caso di società cooperative o loro consorzi, l'iscrizione nel Registro provinciale degli enti cooperativi;
  • non essere definite imprese in difficoltà.

 

Forma dell’agevolazione

 

Le agevolazioni sono concesse in forma di contributo in conto capitale.

I tassi di finanziamento sulla spesa ammessa sono i seguenti:

  • 40% della spesa ritenuta ammissibile, per tutte le tipologie di iniziative (ad eccezione del settore vitivinicolo)
  • 20% della spesa ritenuta ammissibile, per l'acquisto e la riconversione tecnologica di linee di imbottigliamento e confezionamento, nell'ambito del settore vitivinicolo.

Nel settore ortofrutticolo sono ammesse iniziative per un costo totale preventivato pari o superiore ad € 1.000.000,00.

Ai fini dell'ammissibilità a finanziamento l'importo minimo di spesa richiesto per ogni singola domanda di finanziamento deve essere pari ad almeno ad € 30.000,00.

La spesa massima ammissibile a contributo è pari a € 2.500.000,00.

 

Attività e Spese Ammissibili

 

Per tutti i settori sono ammissibili a finanziamento le seguenti spese:

  • Spese generali;
  • Acquisto di terreni;
  • Realizzazione o potenziamento di punti vendita;

Spese ammissibili per il settore lattiero-caseario:

  • la ristrutturazione e l'ampliamento delle strutture e degli impianti esistenti;
  • l'acquisto e la realizzazione delle strutture e degli impianti.

Spese ammissibili per il settore ortofrutticolo:

  • riconversione tecnologica di impianti frigo e di impianti ad atmosfera controllata;
  • adeguamento della capacità di frigoconservazione comprendente la realizzazione, la ristrutturazione, l'ampliamento e l'ammodernamento di strutture e di impianti adibiti al condizionamento, alla conservazione del prodotto.

Spese ammissibili per il settore vitivinicolo:

  • la ristrutturazione e l'ampliamento di enopoli esistenti;
  • l'acquisto e realizzazione di enopoli;
  • gli impianti di automazione a controllo logico per le diverse fasi della lavorazione compresi gli impianti per la gestione e depurazione dei reflui di scarico e gli impianti di refrigerazione;
  • l'acquisto e la riconversione tecnologica di linee di imbottigliamento e confezionamento.

Si precisa che le suddette spese dovranno essere sostenute successivamente la presentazione della domanda di agevolazione.

 

Scadenza

 

È possibile presentare domanda dal 22/11/2021 e fino al 15/04/2022 e la graduatoria verrà formata sulla base di una valutazione di merito, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

© 2021 Incentivalab Srl - P.IVA 08500990729
|

Realizzato da: Aulab Srl